Navigare Facile

Corteo Storico Matildico a Quattro Castella

Corteo Storico Matildico

Nell'anno 1111 tra il 6 ed il 10 maggio, Enrico V, figlio di Enrico IV che ottenne, per intercessione di Matilde, da Papa Gregorio VII, il perdono di Canossa, venne a Bianello (frazione di Quattro Castella) ad incoronare la Gran Contessa Viceregina Vicaria d'Italia.

Ogni anno, nel mese di maggio, a Quattro Castella si tiene la rievocazione storica che ricorda quell' evento, "il Corteo storico Matildico", che vede il centro storico del paese, per tre giorni di seguito, in gran festa con sfilate e parate in costume.

Per l'intero mese di maggio vengono promosse iniziative legate ai temi medievali, denominate Maggio Matildico.

I visitatori si troveranno coinvolti in scene di vita medievale organizzate dalle associazioni del luogo e dalle varie contrade.

Caratteristico elemento del Corteo storico sono i giochi, nei quali maestri di bandiera e d'armi si sfidano riprendendo le pi antiche tradizioni ludiche delle nostre terre.

La rievocazione pi spettacolare si tiene attorno al Castello di Bianello, dove possibile trovare centinaia di comparse tutte abbigliate secondo il gusto dell'epoca: nobili e cavalieri, monaci e penitenti, contadini e streghe, paggetti e gran dame.

Durante la manifestazione possibile degustare la cucina tipica tra i tanti stand gastronimici, che vengono preparati per l'occasione, od ancor meglio in una tipica taverna medievale.

Nel campo matildico, dove allestito un grande palco per lo svolgimento degli spettacoli , dal concerto di musica Celtica al Palio del Gioco del Ponte, la rievocazione si chiude con l'incoronazione di Matilde e con la sfilata delle comparse in costume.